Categoria: Notizie ed eventi

Le emozioni sono universali?

Quante volte nella nostra vita quotidiana ci siamo chiesti: questa tristezza che mi assale in certi momenti, al contatto con certi ricordi, di fronte a determinati eventi… a cosa serve?

Perché a volte provo una rabbia che sembra quasi incontrollabile, di sicuro quel comportamento mi dà un gran fastidio, ma perché la mia disapprovazione, contrarietà o ostilità diventa ingestibile? E perché a volte la paura mi invade tanto da non riuscire a pianificare un’azione adeguata alla situazione? Le emozioni che consideriamo negative e/o distruttive hanno una funzione? Certamente si, o meglio nascono biologicamente da un bisogno auto protettivo e quindi sono inizialmente o potenzialmente utili ad uno scopo spesso implicito e non subito evidente, ma poi quando diventano incontrollabili che me ne faccio?

Scarica e leggi l’articolo completo qui

La relazione d’aiuto

Come la relazione può aiutare le persone reciprocamente?

La relazione d’aiuto è quella in cui l’uno promuove la crescita dell’altro, è dunque la relazione che si stabilisce tra terapeuta e cliente, tra insegnante e studente, tra medico e paziente, tra genitore  e figlio.
L’espressione “relazione d’aiuto” è un modo delicato per indicare un intervento di supporto dello sviluppo del sé, fino alla comprensione delle proprie motivazioni e predilezioni.

Come riconoscere questo tipo di relazione?

Puoi leggere l’articolo completo QUI

Esercitazione di Autosviluppo Personale

Che cos’è la Self – Efficacy?

Il termine definisce la percezione che noi abbiamo delle nostre capacità di portare a termine con successo il compito che ci troviamo ad affrontare. La “autoefficacia” riguarda le nostre credenze personali di organizzare le azioni necessarie per ocnseguire determinatilivelli di prestazione. La percezione delle nostre abilità si basa su un processo di autovalutazione che chiama in causa la nostra storia personale di insuccessi e successi.

Scarica qui l’esercitazione di autosviluppo personale per analizzare la percezione delle proprie capacità.

 

Intimità e sessualità femminile dopo la malattia

Intimità e sessualità femminile dopo la malattia

Affrontare un tumore non è mai facile, e per una donna particolarmente, soprattutto quando la malattia colpisce organi legati …

Separazione

Separazione: cosa si nasconde dietro la fine di una relazione?

La separazione è quasi sempre vissuta dai membri della coppia come un avvenimento traumatico, quasi un lutto. In che modo …

Cancro al seno - ottobre rosa

Cancro al seno: come migliorare la qualità della propria vita anche dopo la malattia?

Anche quest’anno torna il periodo dedicato ad un tema importante e delicato, quello del cancro al seno: con l’Ottobre …